Versione italiana English

Divorzio: ammontare dell’assegno divorzile

Divorzio: la Cassazione ha mutato il proprio orientamento in relazione al parametro che il giudice deve prendere in considerazione nel momento in cui è tenuto a determinare l’ammontare dell’assegno divorzile, non dovendo più lo stesso fare riferimento al tenore di vita, ma all’autosufficienza economica.

La Cassazione, nella sentenza del 10 maggio 2017 n. 11504, ha stabilito che il giudice nel momento in cui deve stabilire l’an debeatur in tema di assegno divorzile, deve fare esclusivo riferimento all’indipendenza o autosufficienza economica dell’ex coniuge. Tale mutamento di orientamento è giustificato dai mutamenti economico- sociali che non rendono più attuale il riferimento alla continuazione del tenore di vita tenuto durante il matrimonio.

Powered by sitiegrafica.com