Versione italiana English

Adozioni: diritto dell’adottato a conoscere le proprie origini

Adozioni: la Cassazione sancisce il diritto dell’adottato a conoscere le proprie origini potendo lo stesso accedere alle informazioni relative non solo ai genitori biologici, ma anche a quelle di sorelle o fratelli, previo interpello degli stessi tramite provvedimento giurisdizionale.

Con la sentenza n. 6963 del 20 marzo 2018, la Cassazione ha inteso contemperare il diritto dell’adottato a conoscere le proprie origini, nel rispetto dei diritti fondamentali della persona, e quello alla riservatezza dei genitori, delle sorelle o dei fratelli biologici. La Cassazione ha ritenuto che il procedimento di interpello possa essere applicato anche nel caso in cui la madre abbia dichiarato al momento della nascita di non voler essere nominata.

Powered by sitiegrafica.com